Francis, ricorderemo il tuo sguardo.

2014-12-16 Francis Okello · FOTOGRAFI SENZA FRONTIERE 1Francis Okello durante il secondo laboratorio a Kalongo nel gennaio 2011 ©Alice Brandolini

2014-12-16 Francis Okello · FOTOGRAFI SENZA FRONTIERE 2The members of FSF remind Francis Okello, one of the young students of the Mediacenter FSF Kalongo (Uganda), who recently passed away due to an ulcer, the disease affect him since 2012.
We all have a vivid memory of Francis: his gentleness, his smile, his shyness. He liked to photograph, loved football, was applied in the study with wisdom and determination. Each of us remember him a special memory.
The pain of his death will add a sense of great bitterness, thinking that peaple are still dying of treatable diseases in some countries. We express our proximity to his family and all his friends.
We will remember him forever.

2014-12-16 Francis Okello · FOTOGRAFI SENZA FRONTIERE 3I membri di FSF ricordano Francis Okello, uno dei giovani allievi del Mediacenter FSF di Kalongo (Uganda), recentemente scomparso a causa di un’ulcera che lo affiggeva dal 2012.
Tutti abbiamo un vivo ricordo di Francis: la sua dolcezza, il suo sorriso, la sua timidezza. Gli piaceva fotografare, amava il calcio, si applicava nello studio con saggezza e determinazione. Ognuno di noi serba di lui un ricordo speciale.
Al dolore per la sua morte si aggiunge un senso di forte amarezza, pensando che in certi Paesi si muore ancora di malattie altrove curabili. Esprimiano la nostra vicinanza alla sua famiglia e a tutti i suoi amici.
Lo ricorderemo per sempre.

Sopra e qui sotto, alcune immagini di Francis al lavoro nel Media Center FSF di Kalongo e alcuni suoi scatti, che rivelano le buone capacità che possedeva come fotografo.
Sotto al centro, un ritratto della nonna scattato nel 2011.