2014-07-17 - I dipinti di Shababik al Mondo Di Sopra

IL MONDO DI SOPRA: FSF PRESENTA “WINDOWS FROM GAZA”
Giovedì 17 luglio 2014 dalle h.21.00
@Kino Estate c/o Circolo degli Artisti, Via Casilina Vecchia 42 – Roma

Tre serate di proiezioni, incontri e dibattiti per parlare di diritti umani in Italia e nel Mondo: è la rassegna Il Mondo di Sopra, in programma dal 15 al 17 luglio al Kino Estate di Roma (nel giardino del Circolo degli Artisti, via Casilina vecchia 42)

Ogni serata è dedicata ad un tema specifico (il Fronte; i Migranti; l’Arte nelle aree di crisi) affrontato partendo dalla proiezione di un documentario e attraverso le testimonianze di giornalisti, operatori umanitari, attivisti, artisti e di chi ha subito in prima persona violazioni e abusi.

La Rassegna è “attiva”, perché l’intero incasso delle tre serate sarà destinato al finanziamento di progetti che sostengono l’accesso alle cure per le popolazioni civili vittime dei conflitti; l’informazione indipendente; l’arte come forma di resistenza nelle aree di crisi.

La tre giorni ospiterà le mostre “Windows from Gaza”, esposizione di pitture di un collettivo di artisti palestinesi di Gaza, organizzata in collaborazione con il Centro di Scambio Culturale “Vik” e la mostra fotografica di Fotografi Senza Frontiere, associazione che si occupa di aprire laboratori permanenti di fotografia in aree critiche del mondo.
Il Mondo di Sopra è una iniziativa promossa dall’Associazione Tellus con la partecipazione di Amnesty International Italia, AssopacePalestina, Atlante delle Guerre, Fotografi Senza Frontiere e Medici Senza Frontiere.


Programma di Giovedì 17 Luglio

  • A partire dalle 21.30, proiezione del documentario “Striplife” di Luca Scaffidi, Valeria Testagrossa, Andrea Zambelli, Alberto Mussolini, Nicola Grignani (Italia 2013 – 64’).
    Il film racconta la vita di sette personaggi nella Striscia di Gaza, un fazzoletto di terra definito “la più grande prigione a cielo aperto del mondo”, dove la popolazione palestinese subisce da decenni i danni della guerra e dell’isolamento. Il documentario, vincitore di tre premi al Torino Film Festival 2013, mostra quello che raramente i media raccontano, la vita quotidiana dei palestinesi che resistono, vivono e creano nonostante tutto.
  • Proiezione di un cortometraggio di presentazione del Freedom Theatre, scuola di teatro attiva dal 2006 nel campo profughi di Jenin, in Cisgiordania, dove offre, attraverso l’arte e il teatro, una alternativa alla violenza quotidiana.
  • Al termine delle proiezioni, incontro con i rappresentanti di:
    AssopacePalestina
    – FotografiSenzaFrontiere
    – In collegamento Skype da Gaza, il collettivo di artisti di “Windows from Gaza” – Basel Almaquse, Majed Shala e Shareef Sarhan – impegnati a promuovere e sviluppare l’Arte contemporanea palestinese.

Partecipano:
Luisa Morgantini, presidente AssopacePalestina
Meri Calvelli, cooperante italiana a Gaza
Gino Bianchi, FotografiSenzaFrontiere
Sergio Lo Cascio, FotografiSenzaFrontiere
Luca Scaffidi regista “Striplife”

L’incontro sarà moderato da Florinda Fiamma, Radio 3

Ingresso 5€. L’incasso della serata sarà devoluto al progetto “Windows from Gaza” e al Freedom Theatre di Jenin